Sandro Cabrini ARCHETYPES OF DREAMS

Sandro Cabrini

Sandro Cabrini ha un rapporto ironico-esistenziale con l’arte, è consapevole del significato del non-sense della vita intesa come semplice sopravvivenza, ma è convinto che la superficialità, il pressappochismo, l’illogicità e le diverse incongruenze possano essere mutate in poesia artistica. Le originalità del lavoro di Cabrini corrispondono alle apparizioni poetiche, misteriose, solitarie e collettive basate su quello che Nietsche definirebbe Stimmung (atmosfera).
Da una parte archetipi-tracce che sembrano evoluzioni consapevoli dei segni graffiati nelle caverne 35.000 anni fa […], dall’altra sagome umanizzate che contaminano i palinsesti di energia positiva, di colore e di luce. Una sorta di impronta della sua mente legata al personale rapporto tra oggetto e soggetto, tra finito e infinito, tra archetipo e matrice universale, tra realtà e lucido sogno. Maurizio Vanni

ABOUT US

Sandro Cabrini, nasce a Milano nel 1948, si diploma al Liceo Artistico di Brera e nel 1975 si laurea in Architettura al Politecnico di Milano con il massimo dei voti. Nel 1968 inizia ad interessarsi alla pittura e a creare una particolare forma di espressione simbolica.
Tra il 1995 e il 2000 compie diversi viaggi di studio negli Stati Uniti e in Inghilterra, e nello stesso periodo è invitato a svolgere un’attività didattica presso l’Università IULM di Milano, in cui approfondisce i temi della scrittura alfabetica e dei simboli.
Nel 2009 è stato invitato a San Pietroburgo a svolgere un masterclass sulla sua attività pittorica. Negli ultimi anni oltre ad alcune personali in Italia a Milano, Genova, Orvieto, Pordenone, Torino ed un’importante presenza al Lu.C.C.A. Lucca Center of Contemporary Art. A livello internazionale espone a Miami Exhibitalia (Miami Art Basel 2010), Ginevra, Chicago, Houston, New York.
Dal 2012 ha grande attenzione verso il Far East, ed è presente a Shanghai, nel 2013 partecipa a Link-Hong Kong in occasione di Art Basel Hong Kong.
Nel 2013 si trasferisce per un lungo periodo a lavorare a Seoul, ospite del Yeoungmuseum e finisce la sua residenza con una mostra nello stesso.
Dal 2014 ad oggi partecipa a molte iniziative in Italia e all’estero, sia con personali sia collettive, presentando i suoi lavori di nuovo a Seoul, Shanghai, Hong Kong, Amsterdam, e ad Arezzo, Genova, e Pietrasanta in Italia.

Exhibition
People 2008, MILANO, ITA – Casa Decor 2008, TORINO, ITA – Oracoli 2009, MILANO, ITA – Identity 2009, CHICAGO, USA – Identity 2009, HOUSTON, USA – Slow 2009, ORVIETO, ITA Icone 2009, SAN PIETROBURGO, RUS – Correnti 2010, OLBIA/PEVERO, ITA – Installazione Naviglio Pavese 2010, MILANO, ITA – Esercizi di stile tra segno e parola 2010, MILANO, ITA – Bandiere 2010, GINEVRA, CH – Exhibitalia 2010, MIAMI, USA – Artrageous 2011, NEW YORK CITY, USA – Archetipi del sogno 2012, LUCCA, ITA – Art Exhibition 2012, collettiva SANTA MARGHRITA LIGURE, ITA – Expo Identity 2012, MILANO, ITA – Nettuno, Poseidone, la Sirenetta 2012, GENOVA, ITA – Figure 2013, MILANO, ITA – Installazioni in città 2013, PORDENONE, ITA – Installazione in città 2013, CERVO,
ITA – Made of Love, 19° Festival Internazionale della poesia 2013, GENOVA, ITA – Festival della Maremma, Gavorrano, GROSSETO – Ask the water 2013, Yeoungmuseum Gwangju, SEOUL, COREA – Asia Contemporary Art Show 2013, Hong Kong, CINA – The time we’ve spent and time to leave 2014, Zaha Museum, SEOUL, COREA – Special event live 2014, Hanghzoo, Shanghai, CINA – European and Asian View of Art 2014, Chang Lian, CINA – Solo Exhibition 2014, Hong Kong – Affordable Milano 2015, Milano, ITA – Plastica Italiana 2015, Arezzo, ITA – Affordable Amsterdam 2015, Amsterdam, NL, – Art Night 1 2016, Pietrasanta, Lucca, ITA.

Cart
  • No products in the cart.